ALTRO COLPO DI PRESTIGIO PER LA SOCIETÀ DI MAURIZIO IAZZOLINO, GRAZIE ALLA PARTNERSHIP CON L’IMPORTANTE SOCIETÀ UMBRA.

RENDE, 17 Novembre 2022 – Accordo tra la Nanosoft di Cosenza ed il Gruppo Sistematica. L’azienda bruzia sigla una prestigiosa partnership con la società umbra che si occupa da più di vent’anni di servizi e soluzioni software integrate e che annovera fra i propri clienti strategici realtà leader nei settori “automotive”, “aerospazio”, “energy” e “TELCO”. Sistematica S.p.A., capofila di un gruppo di aziende ICT per un volume di affari di quasi 15 milioni annui, è oggi una delle realtà più dinamiche e innovative del settore ICT, con specializzazione nelle attività di sviluppo software e system Integration, inclusi i più recenti ambiti big data analysis, machine learning, security. La Nanosoft, dalla sua, è un’azienda, specializzata nello sviluppo e distribuzione sul territorio nazionale di progetti e soluzioni software, che pur essendo nata da poco (nel 2018) è già riuscita a ritagliarsi uno spazio molto importante nel campo.
Un altro colpo messo a segno quindi da Maurizio Iazzolino e dai suoi soci, che si confermano in questa maniera fra i leader del settore per quanto riguarda non solo la Calabria, ma tutto il Sud Italia. Continue innovazioni e novità rendono infatti la Nanosoft un’eccellenza ed un vanto per il nostro territorio. La Nanosoft, in sinergia con il Gruppo Sistematica, si occuperà nello specifico dello sviluppo e dell’implementazione di diversi progetti in ambito Energy Management, E-Mobility, Guida Assistita (CoDrive: codrive.it) e Aereospazio, per importantissimi clienti come SolarEdge, Hyva, Telecom, Telespazio e OCTO Telematics.
In ambito Energy, Nanosoft svilupperà le Comunità Energetiche nel territorio partendo dalle piattaforme informatiche sviluppate dal Gruppo Sistematica. Il tema è decisamente di attualità sia per l’attuale congiuntura che vede il costo dell’energia alle stelle, sia perché recepisce una recente normativa nazionale e sia per gli ingentissimi finanziamenti previsti a livello nazionale e regionale per lo sviluppo delle Comunità Energetiche.

  • Continue reading
  • Continue reading
  • Continue reading
  • Continue reading